+39 0444 794127 info@datosicuro.com

Viviamo in un’epoca dove ricevere e-mail è all’ordine del giorno sia per lavoro che per uso personale, in quanto è uno dei metodi di comunicazione più veloci e utilizzati soprattutto in ambito lavorativo.

Data questa forte espansione, ci risulta doveroso sottoporre ad un’analisi approfondita le due metodologie più diffuse per la gestione della posta: la webmail ed il Client mail.

Innanzitutto chiariamo la differenza tra i due.

La webmail è un’applicazione web che permette di gestire uno o più account di posta elettronica attraverso un browser (esempio: Chrome, Internet Explorer, Mozilla Firefox).

Il Client mail, invece, è un software installato su una macchina che ti permette di scaricare, leggere ed inviare mail dal programma stesso.

Per poter funzionare, entrambe necessitano di una connessione a internet.

Entriamo meglio nel dettaglio.

Webmail

La webmail è un servizio web accessibile da qualsiasi dispositivo che dispone di un browser e di una connessione ad Internet che ci permette di lavorare ovunque noi siamo e quando vogliamo.

Una volta effettuato l’accesso con il proprio account è possibile eseguire, nel browser, le normali operazioni come inviare, leggere e cancellare i messaggi.

Essendo le mail salvate su un server a cui si farà accesso, queste non andranno ad occupare spazio sul disco fisico del dispositivo attualmente in suo per il collegamento, inoltre non occorrerà alcuna installazione o configurazione di programmi per l’utilizzo del servizio.

Le webmail, oltre alle operazioni base sopra indicate, offrono anche servizi come antispam, antivirus e prodotti cloud. Questo permette configurazioni globali nel server che vengono applicate a tutti quanti gli account che vi appartengono.

Client mail

Soluzione diversa risulta essere quella dell’utilizzo di un Client mail per la gestione della posta.

Il programma che viene installato nel computer fornisce strumenti avanzati per la gestione della posta; questa viene scaricata dal server e salvata nella memoria fisica del computer.

Uno dei vantaggi di possedere un Client mail è che le mail, una volta che sono state scaricate, risultano consultabili sul proprio pc anche offline, ovvero senza essere collegati ad Internet.

Quando la posta viene scaricata dal server è possibile anche cancellarla, attivando dovute impostazioni, con lo scopo di non riempire le caselle di posta del server stesso.

Il backup dei dati

Nella soluzione webmail, il backup dei dati avviene direttamente sul server di posta, mettendo in sicurezza tutto quanto il suo contenuto.

Quando abbiamo un client mail, invece, nel momento in cui la posta viene scaricata e poi eliminata dal server, occorre recuperare i dati da tutti quanti i computer nei quali è installato il programma e ciò rende il lavoro più lungo e aumenta le possibilità di perdita dei dati.

Se sei interessato ad avere maggiori informazioni riguardo la sicurezza delle web mail, ti rimando ad un nostro articolo in cui esaminiamo uno di questi servizi e le sue potenzialità: Zimbra.

Hai comunque avuto modo di provare entrambi i servizi? Con quale ti sei trovato meglio?

Pin It on Pinterest